Sunday, 25/8/2019 | 3:25 UTC+2
Consilsindacato

Reddito di cittadinanza al via dal 6 marzo: atteso l’impatto sulla povertà

Reddito di cittadinanza al via dal 6 marzo: atteso l’impatto sulla povertà

Il reddito di cittadinanza prende il via il 6 marzo, nella speranza di determinare un forte impatto e di sostenere realmente le persone che vivono un forte disagio economico nel nostro paese. Nel giorno del debutto, secondo Poste Italiane, alle ore 14.00 le richieste presentate hanno raggiunto la cifra di 29.147, verificandosi contestualmente un flusso dei cittadini costante e ordinato su tutto il territorio. Il direttore generale dell’Inps, Gabriella Di Michele, in audizione alla Camera ha parlato della misura, anticipando un suo “forte impatto sia sotto il profilo di politica economica che sulla ridistribuzione della ricchezza tra le famiglie per le quali ci si attende una riduzione della povertà e un aumento dell’inclusione sociale”. La dirigente ha anche spiegato che sarà consegnata la card a partire dal giorno 19 aprile, dopo che l’Inps avrà provveduto a rendere disponibili i primi esiti istruttori e i flussi dispositivi a decorrere dal 15 aprile”. La consegna durerà “un paio di settimane”. Saranno disposti dall’Inps controlli ulteriori sui requisiti economici, sui trattamenti già erogati dall’Inps attraverso i dati di archivio, nonché controlli a campione sulle autocertificazioni.

Contatta CONSIL

Email: info@consilsindacato.it

Phone: +39 081.529.73.12